Donare il 5 per mille al tuo patronato? Si può fare!!!

Il cinque per mille è la quota delle nostre imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle attività di volontariato e con finalità sociali.
Non si tratta dunque di pagare di più, ma solo di scegliere a chi devolvere la nostra quota. Questa scelta va effettuata al momento della presentazione dell’annuale dichiarazione dei redditi.
Le somme che arriva al nostro Circolo sono utilizzate per proporre attività e servizi di cui beneficia tutta la comunità.

Firma e sostieni il circolo NOI di San Pietro di Stra inserendo il codice fiscale 90135480276 nello spazio dedicato al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale e delle associazioni di promozione sociale.

Domande frequenti

  • Cos’è il 5 x 1000? 
    Il 5×1000 è una parte dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) destinata al sostegno di particolari enti di interesse sociale. Puoi scegliere di sostenere un ente no profit, compilando, firmando e inserendo il codice fiscale dell’organizzazione nell’apposita sezione sulla dichiarazione dei redditi.
  • Quanto costa il 5 x 1000?
    Nulla, il 5×1000 non comporta costi aggiuntivi, è una quota delle tasse che già paghi. Per donarlo all’Associazione NOI San Pietro di Stra, basta compilare e firmare il modulo per la destinazione inserendo il codice fiscale 90135480276.
  • Chi può donare il 5 x 1000?
    Può destinare il 5×1000 delle proprie tasse chiunque presenti la dichiarazione dei redditi, attraverso i modelli: REDDITI (Ex UNICO), CERTIFICAZIONE UNICA, MODELLO 730. Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione, puoi donare il tuo 5×1000 compilando e inviando l’apposito modulo.
  • Non ho l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi: posso donare il  5 x 1000?
    Si, basta consegnare ad una banca o a un ufficio postale la scheda integrativa per il 5×1000 contenuta nel CU in busta chiusa, su cui apporre la scritta “scelta per la destinazione del 5×1000 dell’IRPEF”, con indicazione di nome, cognome e codice fiscale del contribuente.
  • E’ diverso dal 2 x 1000 e 8×1000?
    Il 5×1000 non sostituisce la scelta dell’8×1000 o del 2×1000. L’otto per mille offre sostegno allo Stato, alle Chiese o confessioni religiose e il due per mille ai partiti politici. Il cinque per mille, invece, sostiene finalità di interesse sociale.
  • Cosa succede se firmo senza indicare il codice fiscale?
    Se firmi senza inserire il codice fiscale la tua quota sarà ripartita in maniera proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria. Per questo motivo, se vuoi donare il tuo 5×1000 al circolo NOI di San Pietro di Stra è importante indicare il codice fiscale 90135480276.

Scadenza 5×1000: entro quando devo presentare la dichiarazione dei redditi?

  • MODELLO 730 (precompilato) – la scadenza è stata prorogata dal 23 luglio al 30 settembre, ma anticipare l’invio consentirà al contribuente di ricevere prima i rimborsi Irpef emersi in dichiarazione dei redditi.
  • MODELLO 730 (ordinario) –entro il 30 settembre al sostituto d’imposta che presta l’assistenza fiscale, al CAF o al professionista abilitato.
  • MODELLO REDDITI PERSONE FISICHE 2020 (ex Unico) – entro il 30 novembre 2020 per via telematica, direttamente dal contribuente o trasmessa da un intermediario abilitato.

Tutte le scadenze fiscali possono subire proroghe, per questo motivo è buona prassi informarsi presso l’Agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi.

Raccolta alimentare al NOI di San Pietro di Stra

L’associazione NOI della nostra parrocchia si è resa promotrice di una bella iniziativa solidale con una donazione, ai servizi sociali del comune di Stra, di generi alimentari destinati ai concittadini più in difficoltà in questo periodo di emergenza sanitaria. Di tale iniziativa ha parlato anche il NOI della diocesi di Padova con un articolo pubblicato sul proprio sito internet e che riportiamo di seguito.

“Dopo l’iniziativa del carnevale, si è chiuso un capitolo di uno stile di vita – racconta Niccolò Matteo Conte, segretario del circolo NOI S. Pietro di Strà – e si è aperto un nuovo fronte con l’emergenza Covid-19: una battaglia contro un nemico invisibile. Il nostro circolo non è rimasto fermo a guardare, ma ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo subito messi in moto per aiutare chi in tutta questa situazione di sofferenza è stato maggiormente colpito.”

E così, a S. Pietro di Strà i consiglieri del circolo Noi hanno promosso una raccolta di generi alimentari per venire incontro a chi ne ha più bisogno. Il biliardo, il ping-pong, i tavolini da gioco del calcetto balilla non sono più strumenti di gioco aggregativo per i ragazzi, ma sono diventati piani per ospitare pacchi di pasta, biscotti, e quanto necessario al sostentamento.

Il circolo, che si è fatto promotore, ha acquistato ben 20 borse di spesa e li ha donati ai Servizi Sociali del comune di Strà, affinché venissero consegnate alle persone più in difficoltà.

“Un ringraziamento lo va a coloro che si stanno battendo per la vincita di questa partita – prosegue Niccolò –  ai volontari
che sono il carburante per la riuscita di qualsiasi iniziativa. Una vicinanza speciale va a tutte quelle persone in difficoltà che in un momento di crisi perdono la loro dignità, personalità, i propri stili di vita e obiettivi. In questa situazione bisogna cercare di essere
uniti, rispettare al meglio le regole che ci vengono dettate e di riuscire a ritornare al più presto come prima, anzi, meglio di prima.”

https://noipadova.it/raccolta-alimentari-a-noi-s-pietro-di-stra

Settimana Santa e Triduo Pasquale 2020 in tempo di emergenza sanitaria

In questa situazione di emergenza sanitaria, in cui viene a mancare la possibilità di vivere in comunità il tempo pasquale e la celebrazione dei sacramenti, la nostra diocesi ha preparato un sussidio per accompagnare nella preghiera tutti i credenti e le famiglie durante la settimana Santa e il Triduo Pasquale.

Nel sussidio vengono forniti suggerimenti per la preghiera e anche indicazioni su come e dove seguire le celebrazioni nei canali TV e/o mediante streaming video.

Domenica 23 Febbraio si festeggia il Carnevale a San Pietro di Stra

Domenica 23 Febbraio andrà in scena la 11° edizione del Carnevale organizzato dall’associazione NOI di San Pietro di Stra.
Tradizionale sfilata per le vie del paese dei carri allegorici e gruppi in maschera. In piazza musica e balli, maschere e frittelle aspettando l’arrivo della sfilata, al termine poi estrazione dei biglietti vincenti della LOTTERIA DI CARNEVALE.

Anche quest’anno in occasione dei festeggiamenti del Carnevale di domenica 23 Febbraio, il circolo NOI organizza il pranzo di Carnevale presso il patronato, aperto a tutti con iscrizione entro domenica 16 Febbraio.
Presso il bar del patronato (fronte chiesa negli orari di apertura) oppure al numero di cellulare indicato nel volantino è possibile effettuare l’iscrizione al pranzo e/o acquistare i biglietti della LOTTERIA DI CARNEVALE.

Il Presepe

La parola presepe deriva dal latino praesaepe ed è formata dai vocaboli prae (davanti) e saeps (siepe). Il significato letterale è dunque davanti alla siepe e, per, estensione ha cominciato a indicare anche la stalla oppure la mangiatoia posta in una stalla. Ai giorni nostri il termine presepe indica la descrizione scenografica a tre dimensioni della Natività di Betlemme.

Le prime testimonianze storiche del presepe risalgono al III-IV secolo, quando i cristiani raffiguravano nei loro luoghi di ritrovo, come ad esempio le catacombe, le immagini di Maria con il piccolo Gesù in grembo. Quando il Cristianesimo uscì dalla clandestinità, le immagini della natività cominciarono ad arricchire le pareti delle prime chiese, mentre nel 1200 si iniziarono a vedere le prime statue. La scena della natività fu ricostruita per la prima volta durante il giorno di Natale del 1223, nel piccolo paese di Greccio (vicino Rieti) da San Francesco d’Assisi, ritenuto il fondatore” del presepe. Nel 1220 San Francesco aveva compiuto un pellegrinaggio in Terra Santa (Palestina) per visitare i luoghi della nascita di Gesù Cristo, ed era rimasto talmente colpito da Betlemme che, tornato in Italia, chiese a Papa Onorio III di poter uscire dal convento di Greccio per inscenare la rappresentazione della natività. Francesco portò in una grotta la mangiatoia con la paglia e vi condusse il bue e l’asino (non c’erano la Vergine Maria, Giuseppe e il bambinello). La popolazione accorse numerosa e così il santo poté narrare a tutti i presenti, che non sapevano leggere, la storia della nascita di Gesù. Il primo presepe con le statuette risale invece al 1283 ed è opera di Arnolfo di Cambio. Il celebre scultore scolpì un presepe con otto statuette in marmo rappresentanti i personaggi della Natività e i re Magi che può essere ammirato ancora oggi nella basilica romana di Santa Maria Maggiore.

Anche quest’anno l’associazione NOI di San Pietro di Stra organizza il tradizionale “Concorso dei Presepi 2019”. Desiderate partecipare?
Fate una o più foto al vostro presepe, includendo anche il vostro/i bambino/i ed inviatela/e tramite email a info@parrocchiasanpietrodistra.it entro il 30 dicembre 2019, indicando nome e cognome del/i bambino/i che compare nella foto.
Il giorno 6 gennaio 2020 (festa dell’Epifania) al termine della Santa Messa delle ore 10.00, in Chiesa saranno premiati i presepi più belli e caratteristici e a tutti i bambini partecipanti al Concorso sarà consegnato un attestato di partecipazione.
Nel pomeriggio, in patronato, durante la tradizionale festa della Befana, sarà proiettato un video con le foto di tutti i presepi partecipanti al concorso e, tra un gioco e l’altro, si aspetterà in compagnia l’arrivo della Befana che distribuirà le calze colme di dolciumi a tuti i bambini.
Partecipate, Vi aspettiamo numerosi!!!

Tesseramento NOI

E’ ora di rinnovare per tutti i Soci l’ iscrizione all’Associazione NOI per l’anno 2020 e IMPORTANTE per chi non lo è ancora DIVENTARE UN NUOVO SOCIO !!!
Sostenere le attività del Circolo, luogo di ritrovo e di aggregazione per la comunità, dando la vostra adesione, è fondamentale e dimostra di condividerne lo scopo. Inoltre diventare socio del Circolo NOI ti dà la possibilità di usufruire di molte convenzioni con Enti pubblici e privati regionali e nazionali. Il modulo per associarsi al circolo NOI di San Pietro di Stra lo trovate qui sotto o direttamente in Patronato.

Che aspettate allora!!!.. passate a trovarci in Patronato e chiedete informazioni al barista.

“Maronata 2019” ….. un grazie a tutti i partecipanti!!!

Domenica 10 Novembre, buona partecipazione alla tradizionale “Maronata” che si è svolta a San Pietro di Stra.
Un ringraziamento a tutti quanti hanno partecipato all’evento, contribuendo con la propria presenza a far vivere una bella giornata di festa in compagnia alla nostra comunità.
L’associazione NOI di San Pietro di Stra, inoltre ringrazia i volontari che hanno fornito il proprio servizio e aiuto per la preparazione e realizzazione del pranzo e delle altre attività della manifestazione.
Arrivederci al prossimo evento!!!